Buona sera, sono qui a dare voce alle 211 persone (che ringrazio) che hanno votato la lista del Partito della Rifondazione comunista: sono varie soggettività che non si riconoscono in Pensare comune e nel PD. Sono persone con le quali lavoreremo alla pari per costruire una soggettività alternativa di SINISTRA per un futuro governo di Casole, gia’ dal 2019. Si tratta di persone che vogliono risolvere i problemi ambientali, contrastando senza se e senza ma l’industria geotermica, per difendere la bellezza del territorio, per difendere il lavoro femminile che si riversa in maggior parte nelle attività turistiche, agrituristiche, nelle produzioni agroalimentari, per la difesa dai rischi sismici, per la difesa della purezza delle falde acquifere, per il controllo delle attività industriali possibilmente inquinanti, insomma per difendere, in primis, la salute.

Ma non di meno, ci impegniamo per la ripubblicizzazione dei beni comuni, per i rifiuti 0, per la modulazione in base all’effettivo reddito familiare delle tariffe dei servizi alla persona.
Saremo un’opposizione costruttiva e non populista, ci confronteremo sui singoli provvedimenti, vigileremo sulla coerenza tra ciò che viene detto e ciò che viene fatto.
Auguro buon lavoro a tutto il Consiglio comunale e auguro vivamente una buona partecipazione degli abitanti alla cosa pubblica; in tale senso dò la mia disponibilità ad essere presente presso la sede civica di Cavallano ogni primo venerdì del mese. Naturalmente, se fossimo 4 consiglieri potremmo assicurare la presenza mensile in ogni frazione, ma sono disponibile a recarmi in ogni frazione, ogni qual volta un abitante lo richieda, scrivendo all’indirizzo rifondazionecasole@gmail.com, e risponderò per confermare l’appuntamento.

Tutto questo lo potrete leggere, nei prossimi giorni, nelle nostre bacheche informative.
Grazie.

Tamara Tognetti

Pin It on Pinterest

Share This