Per quanto riguarda la presenza di fogne a cielo aperto in alcune zone del territorio comunale, ci preme esprimere la nostra preoccupazione, soprattutto nei periodi caldi come questo, per i grossi rischi per la salute pubblica in cui e’ possibile incorrere.

Riferendosi specificatamente alla zona della frazione Il Merlo e della località La Pergola, gli scoli possono arrivare fino ai corsi d’acqua, dove si posano volatili, zanzare e attraversare anche orti e campi coltivati. Sappiamo che batteri e insetti possono diventare ricettacoli di malattie virali. Vorrei che fosse considerato anche il fatto che le case sono vicine alle fogne a cielo aperto ed anche alcune strutture ricettive.

Siamo a sollecitare il Sindaco, il quale ha legalmente il compito di salvaguardare l’ambiente, la sicurezza e la salute dei cittadini, a farsi promotore verso Acquedotto del Fiora S.p.A., in quanto gestore unico del servizio idrico dell’ATO6 Ombrone, di un intervento, facile da realizzare, per collegare la frazione Il Merlo e la località La Pergola fino a depuratore del Piano.

Pin It on Pinterest

Share This