Oggetto: commissione “Ambiente e Territorio” e/o consulta dell’Ambiente

Al sig. Sindaco
del Comune di Casole d’Elsa
Ai sig.ri consiglieri del Comune di casole d’Elsa

La mozione di Rifondazione comunista è stata presentata il 16 giugno 2014, stasera si discute della Consulta dell’Ambiente, a suo tempo proposta dalle associazioni ambientaliste al Sindaco e da lui La mia proposta di commissione consiliare (con invitati permanenti, che intervengono alla pari dei consiglieri) rappresenta per me una maggiore stabilità dal punto di vista formale, appare di piu’ che
una semplice consultazione (piu’ informale). Ma questo puo’ essere superato, l’importante è la sostanza ed in particolare è definire la Missione di tale soggetto (consulta). In particolare:

  • la rappresentanza anche delle minoranze consiliari e di tutte le associazioni ambientaliste,
    cosa gia’ approvata nell’incontro di sabato scorso,(sempre tra amministratori e rappresentanti
  • una regolamentazione dell’attività subito nel primo incontro, (la consulta sara’ istituita nel prossimo ConsiglioComunale), in particolare propongo che siano definite le scadenze degli Auspico che da parte dei cittadini ambientalisti, che faranno parte di questo soggetto, non ci sia l’atteggiamento di affrontare alcuni aspetti ed altri no, non ci sia egoismo di parte; auspico d’altra parte che da parte del Sindaco ci sia la volontà di accogliere le proposte, la volontà di rispettare l’autonomia delle valutazioni degli ambientalisti, tutto in un’ottica che ogni aspetto è importante, che tutti gli abitanti di tutte le frazioni devono avere la stessa qualita’ di vita.
    Cominceremo dalla consultazione sulla geotermia, attraverso il lavoro volontario dei consigli
    di frazione, sulla cui organizzazione proposta del Sindaco mi dichiaro favorevole, ma poi ci
  • se non ci saranno egoismi di parte, se non ci saranno volute dimenticanze, ma un atteggiamento doveroso e di consapevolezza dell’unicità di un territorio e della sua comunità sociale, allora ci saranno grandi risultati, dei quali andare tutti orgogliosi.

Quindi questa mozione non è’ iscritta all’ordine del giorno, resta agli atti, aspetto il documento della maggioranza, che dovra’ arrivare nei tempi normati, che, se condiviso, voteremo, altrimenti o saranno presentati emendamenti oppure ripresenterò questa mozione.

Pin It on Pinterest

Share This