Il circolo di Siena di Rifondazione Comunista ha scelto, da più di un anno, di lasciare la coalizione di centrosinistra e cominciare un nuovo percorso con Laura Vigni. Perchè vogliamo costruire una sinistra alternativa, nei modi e nelle idee, al PD e ai suoi alleati, colpevoli di aver deliberatamente portato tutte le istituzioni della città sul lastrico. E’ necessario RIFONDARE un Comune sulla base della giustizia sociale, che sia duro con i forti e alleato dei più deboli. Ed è proprio questo ciò che noi abbiamo intenzione di fare.

Nella coalizione di sinistra che, alle prossime Elezioni Amministrative del 26 e 27 maggio 2013, sostiene Laura Vigni vota la lista di Rifondazione Comunista:

  • PER ROMPERE I VINCOLI IMPOSTI AI COMUNI DAL PATTO DI STABILITA’ 
  • PER DIRE NO AI GOVERNI DI LARGHE INTESE CHE SANNO SOLO TAGLIARE I TRASFERIMENTI AGLI ENTI LOCALI
  • PERCHE’ IL COMUNE SIA IL PRIMO STRUMENTO DEI CITTADINI CONTRO LA DISOCCUPAZIONE, IL LAVORO PRECARIO E LO SFRUTTAMENTO: CHI LAVORA IN APPALTO PER IL COMUNE E LE SUE SOCIETA’ DEVE ESSERE ASSUNTO DIRETTAMENTE 
  • PER UNA RIPUBBLICIZZAZIONE TOTALE DEI SERVIZI LOCALI A PARTIRE DALL’ACQUA E DAI TRASPORTI 
  • PER UNA POLITICA EGUALITARIA NEI SERVIZI SOCIALI CHE RIDUCA IL COSTO DI ASILI, MENSE E TRASPORTI PER I CETI MEDIO-BASSI INNALZI LA CONTRIBUZIONE PER I CETI ALTI TRAMITE UNA RIMODULAZIONE DELLE FASCE ISEE 
  • PERCHE’ SIANO BANDITE DA SIENA LE SPECULAZIONI EDILIZIE E L’EVASIONE FISCALE SUGLI AFFITTI: E’ GIUNTO IL MOMENTO DI COLPIRE I GRANDI PROPRIETARI IMMOBILIARI E DARE UN TETTO A COLORO CHE LO NECESSITANO 
  • PER UN FISCO LOCALE CHE COLPISCA MAGGIOREMENTE I GRANDI DETENTORI DI RENDITE ED ALTI REDDITI E AIUTI LE FAMIGLIE IMPEGATIZIE E OPERAIE
  • PER UN COMUNE “RIFIUTI ZERO” CHE ORGANIZZI IN OGNI QUARTIERE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA
  • PER UN’ UNIVERSITA’ PUBBLICA CHE TORNI AD ESSERE REALMENTE FINANZIATA DALLA FISCALITA’ GENERALE, DOVE IL LAVORO DI TUTTI ABBIA PARI DIGNITA’ E OGNI STUDENTE ABBIA PARI DIRITTI
  • AFFINCHE’ SIANO RIMOSSI I TAGLI ALLA SANITA’ E SI EVITI LA CONGESTIONE DELL’OSPEDALE DI SIENA CAUSA CHIUSURA DI REPARTI A CAMPOSTAGGIA E NOTTOLA
  • PER LO SVILUPPO DELLA LINEA FERROVIARIA SIENA-CHIUSI
  • PER LA REALIZZAZIONE DELLA METROPOLITIANA DI SUPERFICIE IN MODO DA DECONGESTIONARE LA CITTA’ E I SUOI PARCHEGGI DAL TREFFICO DEL PENDOLARISMO LAVORATIVO
  • AFFINCHE’ LA BANCA TORNI AD ESSERE UTILE ALLA CITTADINANZA TRAMITE UNA REALE COLLETTIVIZZAZIONE CHE VEDA PARTECIPE DELLA GESTIONE IL POPOLO
  • PER UN COMUNE DICHIARATAMENTE ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA DOVE SIA NORMALE LA TRASPARENZA DELLE ISTITUZIONI E LA PARTECIPAZIONE ATTIVA DEI CITTADINI. 
Leggi il programma completo cliccando qui!!

Pin It on Pinterest

Share This