Redazione – Giovedì 4 dicembre, ore 21:00, incontro-dibattito a Poggibonsi (luogo da definire) sulle ragioni della grande mobilitazione convocata da alcune forze sindacali con la partecipazione di lavoratori delle aziende in crisi della Val d’Elsa. Concluderà DINO GRECO, della direzione nazionale di Rifondazione Comunista, già direttore del quotidiano Liberazione. 

In una fase di estrema retrocessione dei diritti dei lavoratori a causa dell’acuirsi della crisi e dell’aumento degli attacchi di classe da parte dei padroni, concretizzatisi in provvedimenti come Il pacchetto Treu, la legge Fornero e ora il Jobs Act (solo per citarne alcuni), la convocazione dello sciopero generale è una decisione giusta è sacrosanta da parte dei sindacati aderenti, anche se in ritardo visti gli ultimi trascorsi del mondo del lavoro e il trattamento ad esso riservato dai governanti e dalle potenze industriali e bancarie. Noi aderiremo convintamente ed attivamente e invitiamo tutta la cittadinanza a fare lo stesso, proponiamo inoltre di partecipare a questa iniziativa di approfondimento sul tema, convinti che agli attacchi di classe si risponda con la lotta di classe!

Organizza il comitato valdelsano dell’Altra Europa con Tsipras. CONTRO AUSTERITÀ, LIBERISMO e JOBS ACT, PER I DIRITTI DEL LAVORO.

Pin It on Pinterest

Share This